Studi di fattibilità

L’attività ha come obiettivo la diagnosi del sistema edificio-impianto dal punto di vista del controllo dei parametri microclimatici. L’attività di diagnosi, preliminarmente, prevede:

  • effettuazione, ove ritenuto necessario ed utile, di campagne di misura di tipo spot o in continuo (monitoraggio);
  • analisi approfondita degli impianti di climatizzazione sia su base documentale che attraverso sopralluoghi in situ da condursi con i responsabili della conduzione e manutenzione;
  • analisi approfondita dell’edificio con particolare attenzione agli elementi di involucro deputati al controllo passivo della qualità dell’ambiente interno (permeabilità all’aria, schermatura solare, isolamento termico, etc.. 

  
Alla luce degli esiti dell’attività di cui sopra, si procederà alla definizione di proposte di intervento di tipo impiantistico ed edilizio, esplicitate attraverso uno studio di fattibilità contenente anche la stima dei costi di realizzazione degli interventi. Lo studio esaminerà le possibilità di agire sia a livello di involucro, sia a livello di impianto centralizzato, sia a livello di impianti localizzati. Gli interventi verranno individuati in accordo con eventuali indicazioni in tema di tutela architettonica del sito rispetto al quale ONLECO ha maturato una consolidata esperienza su casi reali.Sulla base dello studio di fattibilità, il cliente è in grado di programmare, in termini sia di tempi che di costi di realizzazione, gli interventi di riqualificazione. Questi dovranno essere preceduti da una fase di progettazione esecutiva di dettaglio sulla base della quale il Cliente potrà richiedere preventivi ad aziende specializzate.
 

ONLECO, al fine di offrire ai propri Clienti un supporto in tutte le fasi della riqualificazione, dallo studio di fattibilità sino al collaudo finale, ha costituito una partnership con la società PROECO di Torino, specializzata nella progettazione e direzione dei lavori degli impianti tecnologici (meccanici ed elettrici).