Il suono diretto: propagazione del suono diretto all’interno della concert hall
Direct sound – how the directs sound propagates in the concert hall

Le superfici fonoriflettente: I pannelli riflettenti a soffitto sono stati orientati in modo da fornire adeguato rinforzo del suono diretto verso i musicisti e verso il pubblico.
Sound reflective surfaces – The ceiling reflectors have been specifically oriented to direct sound from the source onto the musicians and the audience.

Le superfici fonodiffondenti: attraverso un tool per la progettazione parametrica studiato appositamente, è stato possibile creare superfici caratterizzate da un livello di scattering crescente.
Sound diffusive surfaces – By means of a custom-made parametric design tool, it is possible to populate the balustrades surface with a gradient based density of the scattering level.

Esempio di simulazione acustica – Pachyderm Acoustics: il tempo di riverberazione.
Example of acoustic simulation – Pachyderm Acoustics: reverberation time

National Concert Hall “Tautos Namai”

International Architectural Design Competition

luogo: Vilnius
periodo: Luglio 2019
committente: Pininfarina S.p.a.
servizi: Rhinoceros, Pachyderm Acoustic, Odeon

L’attività ha riguardato nello specifico la progettazione acustica della sala principale, la Grand Hall, con capienza di circa 1600 posti a sedere. Sono state inoltre sviluppate proposte progettuali ad acustica variabile per la Small Hall, con capienza di circa 500 posti, in modo da consentire diversi utilizzi della sala in condizioni acustiche ottimali.

 

Particolare attenzione è stata posta nella progettazione delle superfici interne della Grand Hall. La miglioria proposta è stata studiata con l’obiettivo di ottimizzare le diverse configurazioni geometriche, attraverso l’impiego di Rhinoceros. L’ottimizzazione delle superfici è stata portata avanti a partire da analisi qualitative basate sul ray-tracing, al fine di comprendere come i raggi sonori vengono distribuiti rispetto nello spazio, e analisi quantitative, utilizzando lo strumento di programmazione e simulazione Pachyderm Acoustic. Sono stati ottimizzati i principali parametri di qualità acustica tra cui l’Early Reflection Time, il tempo di riverberazione, la Lateral Fraction, la chiarezza e l’intesità del suono.

Leave a Reply