8Edifici storici

National Concert Hall “Tautos Namai”

L’attività ha riguardato nello specifico la progettazione acustica della sala principale, la Grand Hall, con capienza di circa 1600 posti a sedere. Sono state inoltre sviluppate proposte progettuali ad acustica variabile per la Small Hall, con capienza di circa 500 posti, in modo da consentire diversi utilizzi della sala in condizioni acustiche ottimali.

 

Particolare attenzione è stata posta nella progettazione delle superfici interne della Grand Hall. La miglioria proposta è stata studiata con l’obiettivo di ottimizzare le diverse configurazioni geometriche, attraverso l’impiego di Rhinoceros. L’ottimizzazione delle superfici è stata portata avanti a partire da analisi qualitative basate sul ray-tracing, al fine di comprendere come i raggi sonori vengono distribuiti rispetto nello spazio, e analisi quantitative, utilizzando lo strumento di programmazione e simulazione Pachyderm Acoustic. Sono stati ottimizzati i principali parametri di qualità acustica tra cui l’Early Reflection Time, il tempo di riverberazione, la Lateral Fraction, la chiarezza e l’intesità del suono.

Palazzo Citterio

L’attività di consulenza ha riguardato l’ottimizzazione delle prestazioni acustiche connesse alla riverberazione all’interno degli ambienti espositivi di Palazzo Citterio, in via Brera 12, a Milano.

In particolare l’attività ha previsto l’analisi dello stato di fatto attraverso idonee misure in situ utili alla caratterizzazione del tempo di riverberazione all’interno delle sale espositive nelle condizioni attuali e la progettazione degli interventi acustici finalizzati al soddisfacimento dei requisiti di buon ascolto all’interno degli ambienti.

Al fine di garantire il comfort acustico dei visitatori, sono state inoltre fornite indicazioni circa le soluzioni tecnologiche da adottare per il controllo della rumorosità connessa con il funzionamento degli impianti di climatizzazione all’interno delle sale espositive al piano terra e al piano primo.

Castello di Costigliole d’Asti

Attività di consulenza finalizzata al monitoraggio delle condizioni climatiche delle sale del piano nobile del Castello di Rorà di Costigliole d’Asti.

L’attività ha permesso di studiare il comportamento termoigrometrico delle sale destinate a diventare sede espositiva per mostre temporanee.

Saranno stati anche monitorati i parametri di temperatura e umidità relativa dell’aria esterna, la direzione e l’intensità del vento, al fine di correlare gli andamenti interni con le fluttuazioni esterne.

L’attività di monitoraggio ha consentito di individuare le strategie di gestione dell’impianti di riscaldamento e le azioni necessarie per il miglioramento delle condizioni climatiche ai fini conservativi

Laboratorio Essica

L’attività di consulenza ha riguardato la verifica della rumorosità connessa con il funzionamento delle macchine operatrici a servizio del Laboratorio Essica all’interno di Palazzo Taffini d’Acceglio a Savigliano.

In particolare l’attività ha previsto la caratterizzazione acustica delle sorgenti rumorose in esame attraverso rilievi fonometrici (rumore ambientale e macchine operatrici specifiche), l’individuazione dei sistemi di mitigazione idonei a limitare le emissioni rumorose dell’essicatore e la verifica dei livelli di immissione sonora generati dai macchinari in corrispondenza dei ricettori sensibili presenti nell’area.

Cappella della Sacra Sindone

Attività di monitoraggio della qualità dell’aria condotta durante l’intervento di restauro dell’altare della Cappella della Sacra Sindone.

Sono stati monitorati i seguenti parametri ambientali:

  • temperatura e umidità relativa dell’aria;
  • polveri sottili (PM10 e PM2,5);
  • composti organici totali (TVOC).

La redazione di report settimanali ha consentito di valutare l’efficacia dei provvedimenti finalizzati a limitare il più possibile i rischi per la conservazione dei materiali storico-artistici e per la sicurezza di operatori e visitatori.

Castel Sismondo

Installazione di WEOLO Wireless Data Logger System per la regolazione degli impianti a servizio di Castel Sismondo ed il monitoraggio in continuo delle grandezze termoigrometriche delle sale espositive.
L’attività ha riguardato:
• la stesura del progetto di monitoraggio;
• l’installazione ed il collaudo del sistema;
• la restituzione di report periodici (in occasione di mostre temporanee) contenti l’analisi dei dati rilevati;
• la manutenzione del sistema di monitoraggio installato.

Piazza Arbarello

L’attività di consulenza ha riguardato l’intervento di ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’edificio ottocentesco sito in piazza Arbarello 8 a Torino, sede fino alla fine degli anni ’90 della Facoltà di Economia e Commercio di Torino, oggi sede del Collegio Carlo Alberto in cui vengono svolte funzioni di ricerca scientifica e formazione di alto livello.
La consulenza ha seguito tutte le fasi di progettazione: sono state infatti eseguite le valutazioni previsionali di clima e impatto acustico, la valutazione previsionale dei requisiti acustici passivi e la progettazione del trattamento acustico interno delle aule per la didattica e degli spazi comuni (auditorium e common room), al fine di garantire un buon livello di comfort acustico per gli occupanti. È stata inoltre seguita la fase di costruzione attraverso la consulenza acustica in corso d’opera, conclusasi con il collaudo delle opere.

Onleco ha fornito il supporto alla committenza rispetto alle tematiche di sostenibilità ambientale. Il progetto è stato inserito tra i “casi studio” del Green Building Council Italia in relazione allo sviluppo del nuovo sistema di rating per la certificazione degli edifici storici: GBC – Historic BuildingTM.

Alcune delle attività portate avanti per il caso studio:

  • modellazione energetica in regime dinamico;
  • verifica del comfort termico (modellazione e misure);
  • verifica dell’impatto acustico.

 

Cavallerizza Reale

L’attività di consulenza ha riguardato l’intervento di risanamento conservativo del Maneggio Chiablese in cui è stata realizzata la nuova Aula Magna dell’Università di Torino (capienza 450 posti) e altre strutture di supporto tra cui il foyer e altre sale più piccole.
Le valutazioni hanno riguardato in particolare l’analisi delle scelte progettuali finalizzate all’ottimizzazione delle prestazioni acustiche connesse alla riverberazione e alla intelligibilità della parola all’interno della sala principale.
Sono state inoltre condotte le verifiche relative alla rumorosità dei sistemi impiantistici a servizio della struttura (Aula Magna e Scuderie). Entrambe le attività sono state inoltre oggetto di collaudo acustico.

Reggia di Venaria

È stata svolta una consulenza in materia di qualità dell’ambiente interno e condizionamenti ambientali per il Centro Conservazione e Restauro della Venaria Reale.
L’attività ha compreso:
• redazione del Facility Report a servizio dell’allestimento;
• attività di premonitoraggio delle condizioni termo igrometriche delle sale espositive;
• attività di monitoraggio delle condizioni termo igrometriche;
• supporto consulenziale e tecnico-operativo in fase di allestimento e posizionamento delle opere delle sale; espositive durante la mostra: “I Savoia. Una dinastia in Europa”.