Einaudi

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL SISTEMA EDIFICIO-IMPIANTO - SCUOLA SECONDARIA I GRADO "L.EINAUDI"

luogo: Cavallermaggiore
periodo: 2014
committente: Comune di Cavallermaggiore
progetto: Studio Settanta7
servizi: DIAGNOSI ENERGETICA; PROGETTAZIONE E D.L. DI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA; ATTESTAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA; DOCUMENTAZIONE TECNICA PER L’ACCESSO AD INCENTIVI ED ECO-DETRAZIONI; MONITORAGGIO AMBIENTALE A FINI CONSERVATIVI O DEL COMFORT; COLLAUDO FUNZIONALE DEGLI IMPIANTI

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del POR FESR 2007-13 del Piemonte ed è stato realizzato con il concorso di risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), dello Stato Italiano e della Regione Piemonte.
In particolare l’attività ha riguardato il progetto e la direzione lavori delle opere di riqualificazione energetica del sistema edificio-impianto, con diversi aspetti che rendono particolarmente innovative le soluzioni adottate, che nel dettaglio sono:

• monitoraggio del consumo energetico reale;
• monitoraggio microclimatico in continuo per individuare eventuali criticità, dando quindi la possibilità di correggerle;
• impiego di materiali eco-compatibili durante la realizzazione del progetto, ricorrendo cioè a materiali riciclati o riciclabili e di provenienza locale.

Onleco ha curato la richiesta fondi e sviluppato la proposta progettuale, redigendo le pratiche per l’accesso ai fondi regionali per la riqualificazione energetica del sistema edificio-impianto, progettato il sistema di monitoraggio energetico e domotica e svolto la direzione lavori operativa e il collaudo relativi agli impianti.

I risultati ottenuti dall’attività svolta sono stati:
• l’audit energetico è stato totalmente finanziato dalla Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) grazie all’attività di ricerca incentivi operata da Onleco;
• gli interventi sono stati cofinanziati (80%) da fondi regionali e statali (POR FESR 2007-13 del Piemonte con il concorso di risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), dello Stato Italiano e della Regione Piemonte;
• riduzione del 70% di consumi energetici per riscaldamento;
• riqualificazione edilizia del fabbricato.