Scuole e università

Rifunzionalizzazione dell’edificio denominato “EX CASERMA ROSOLINO PILO”

L’attività riguarda il supporto all’impresa per la rifunzionalizzazione dell’edificio denominato “Ex Caserma Rosolino Pilo” di Genova. E’ in corso di applicazione il protocollo di sostenibilità GBC Historic Building, al fine di mantenere tutti i requisiti individuati dal progetto e di proporre in aggiunta delle strategie volte ad innalzare il livello di sostenibilità dell’intervento.

In particolare le migliorie proposte dall’impresa permettono di ambire al raggiungimento del livello di certificazione PLATINO.

L’attività riguarda inoltre l’implementazione in cantiere di tutti i piani previsti dal protocollo ed in particolare:

  • Piano per il controllo dell’erosione e della sedimentazione;
  • Piano per la gestione di rifiuti da Demolizione e Costruzione;
  • Piano per la gestione della qualità dell’aria indoor;
  • Piano per l’uso di tecniche di restauro sostenibili.

Riqualificazione impianto natatorio comunale “Piscina Arturo Bendini”

La piscina Bendini di Collegno, a seguito dei lavori di ammodernamento dell’edificio, dal punto di vista energetico, impiantistico e strutturale ha conseguito l’attestazione del livello di sostenibilità ambientale del Protocollo Itaca della Regione Piemonte per gli edifici pubblici con il punteggio complessivo 2,1.

L’intervento di riqualificazione della struttura ha riguardato:

  • la coibentazione dell’involucro opaco;
  • la sostituzione integrale dei serramenti;
  • la riqualificazione dell’impianto termico per la climatizzazione invernale e la produzione di ACS;
  • la sostituzione delle U.T.A. pre-esistenti;
  • la sostituzione degli apparecchi di illuminazione;
  • installazione di un impianto fotovoltaico in copertura.

Nuovo complesso didattico delle Scotte dell’Università di Siena

L’attività ha riguardato la realizzazione del nuovo complesso didattico universitario “Le Scotte” di Siena, in collaborazione con lo studio Politecnica Europa srl. E’ stato applicato il protocollo di sostenibilità LEED BD+C New Construction and Major Renovation, in modo da incrementare il livello di sostenibilità e minimizzare l’impatto ambientale dell’opera.La progettazione punta all’ottenimento del livello GOLD. Attualmente sono stati conseguiti 54 punti in seguito alla Design Review, in attesa di completare le attività di cantiere.
L’attività ha compreso la modellazione energetica in regime dinamico, l’analisi di comfort termico mediante simulazioni CFD degli ambienti principali. Saranno completate in cantiere le attività di commissioning avanzato dei sistemi impiantistici e l’analisi LCA dell’intero edificio.

Scuola Cena

Verifica della conformità ai Criteri Ambientali Minimi (CAM) vigenti per l’intervento di sostituzione edilizia della scuola secondaria di primo grado G. Cena di Cuorgnè, ai sensi del Decreto Ministeriale 11 ottobre 2017 “Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici.”

Piazza Arbarello

L’attività di consulenza ha riguardato l’intervento di ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’edificio ottocentesco sito in piazza Arbarello 8 a Torino, sede fino alla fine degli anni ’90 della Facoltà di Economia e Commercio di Torino, oggi sede del Collegio Carlo Alberto in cui vengono svolte funzioni di ricerca scientifica e formazione di alto livello.
La consulenza ha seguito tutte le fasi di progettazione: sono state infatti eseguite le valutazioni previsionali di clima e impatto acustico, la valutazione previsionale dei requisiti acustici passivi e la progettazione del trattamento acustico interno delle aule per la didattica e degli spazi comuni (auditorium e common room), al fine di garantire un buon livello di comfort acustico per gli occupanti. È stata inoltre seguita la fase di costruzione attraverso la consulenza acustica in corso d’opera, conclusasi con il collaudo delle opere.

Onleco ha fornito il supporto alla committenza rispetto alle tematiche di sostenibilità ambientale. Il progetto è stato inserito tra i “casi studio” del Green Building Council Italia in relazione allo sviluppo del nuovo sistema di rating per la certificazione degli edifici storici: GBC – Historic BuildingTM.

Alcune delle attività portate avanti per il caso studio:

  • modellazione energetica in regime dinamico;
  • verifica del comfort termico (modellazione e misure);
  • verifica dell’impatto acustico.

Nuova Scuola d’Arte “G. Soraperra”

Attività di TAB degli impianti meccanici della nuova scuola d’arte di Pozza di Fassa in coerenza a quanto indicato dal Piano di Commissioning in linea con quanto definito dal Sistema di Valutazione LEED®. L’attività di TAB ha riguardato l’impianto di climatizzazione invernale costituito da un sistema radiante a pavimento integrato con la ventilazione meccanica controllata.

L’impianto si compone di:

  • due caldaie a condensazione da 314 kW utili/cad alimentate a gas metano facenti capo a due collettori di distribuzione del fluido termovettore con n. 13 circuiti dotati di circolatori con inverter;
  • campo solare termico, ad integrazione del sistema di produzione di acqua calda sanitaria, composto da 16 collettori piani;
  • 6 UTA destinate alle seguenti zone: UTA 1 palestra, UTA 2 laboratori, UTA 3 mensa e cucina e UTA 4 biblioteca, installate al piano interrato; UTA 5 aule sud e laboratorio, UTA 6 aule nord e laboratorio, situate al 2° piano;
  • impianto di estrazione indipendente, senza recupero del calore, per la cucina, il garage e la falegnameria.

Nuovo Polo Scolastico

Verifica della conformità ai Criteri Ambientali Minimi (CAM) vigenti del progetto di ristrutturazione della nuova scuola dell’infanzia a Caraglio, ai sensi del Decreto Ministeriale 11 ottobre 2017 “Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici.” (G.U. n. 259 del 6 novembre 2017).

Scuola Enrico Fermi

L’attività ha riguardato la consulenza acustica per il progetto di restauro e risanamento conservativo della scuola secondaria di primo grado Enrico Fermi, nell’ambito del progetto intitolato “Torino fa scuola” avviato nel 2014 dalla Fondazione Agnelli e dalla Compagnia di San Paolo.

Sono state seguite tutte le fasi di progettazione (in cui sono state elaborate la Valutazione previsionale di rispetto dei requisiti acustici passivi e la Valutazione previsionale di clima acustico), la fase di realizzazione degli interventi in cui è stata fornita la consulenza in corso d’opera e la fase finale di collaudo delle opere.

Temi centrali della progettazione acustica sono stati quelli del fonoisolamento e del controllo della riverberazione finalizzato alla comprensione ottimale del messaggio parlato, alla base dei processi di apprendimento.

Verifica della conformità ai Criteri Ambientali Minimi (CAM) vigenti per l’intervento di restauro e risanamento conservativo della scuola secondaria di primo grado Enrico Fermi di Torino, ai sensi del Decreto Ministeriale 11 ottobre 2017 “Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici.” (G.U. n. 259 del 6 novembre 2017).

Progettazione energetica e individuazione delle soluzioni ottimali per la riqualificazione dell’involucro edilizio e per l’efficientamento degli impianti termici finalizzata alla realizzazione di un edificio scolastico a ridotto fabbisogno energetico.

Analisi completa di tutti i nodi strutturali con la finalità di eliminare i ponti termici e l’insorgere di problematiche legate alla presenza di condensa superficiale ed interstiziale.

Collegio Einaudi

Consulenza LEED in fase di progetto e supporto al Commissioning in fase di esecuzione nell’ambito dell’intervento di riqualificazione del collegio universitario sezione Po del Collegio Einaudi. Il progetto, firmato dall’arch. Moretto, ha una estensione di circa 6mila mq. L’intervento ha ottenuto il livello di certificazione LEED GOLD.

Certosa Reale di Collegno

Il progetto riguarda gli interventi sull’edificio degli Ex Laboratori finalizzati alla riqualificazione dell’immobile e al completo restauro della sua architettura per l’inserimento di ambienti destinati all’Università degli studi di Torino. E’ stata prevista la demolizione di alcuni edifici limitrofi ai laboratori per la ricostruzione di  nuovi spazi da destinarsi ad aule didattiche e un nuovo auditorium.

La progettazione ha visto coinvolti tutti i settori di Onleco, che hanno collaborato in modo stretto con altri professionisti, attraverso un processo di progettazione integrata. Le nostre attività hanno riguardato:

  • Progettazione energetica e individuazione delle soluzioni ottimali per l’involucro edilizio e gli impianti termici finalizzata alla realizzazione di un edificio a ridotto fabbisogno energetico;
  • Analisi completa di tutti i nodi strutturali con la finalità di eliminare i ponti termici e l’insorgere di problematiche legate alla presenza di condensa superficiale ed interstiziale;
  • Valutazione previsionale di clima e impatto acustico;
  • Analisi di rispetto dei requisiti acustici passivi e di ottimizzazione delle condizioni di comfort acustico;
  • Verifica del rispetto dei Criteri Ambientali Minimi come definiti dal DM 11 ottobre 2017 per l’intervento in oggetto.